Differenze tra le versioni di "Dove fare autostop"

Da Hitchwiki.
Jump to navigation Jump to search
Riga 5: Riga 5:
  
  
== '''Fermate degli autobus'' ==
+
== '''Fermate degli autobus''' ==
'
+
 
  
 
Le fermate degli autobus sono in alcuni casi gli unici posti dove poter fare autostop legalmente.  
 
Le fermate degli autobus sono in alcuni casi gli unici posti dove poter fare autostop legalmente.  
Riga 13: Riga 13:
 
'''Pro'''
 
'''Pro'''
  
E' un posto sicuro dove stare in piedi.
+
 
E' un posto sicuro dove possono fermarsi gli autisti.
+
-E' un posto sicuro dove stare in piedi.
E' spesso un posto asciutto in caso di maltempo.
+
 
 +
-E' un posto sicuro dove possono fermarsi gli autisti.
 +
 
 +
-E' spesso un posto asciutto in caso di maltempo.
  
  
 
'''Contro'''
 
'''Contro'''
  
Gli autisti possono pensare che stai aspettando l'autobus. Puoi evitare che ciò succeda utilizzando un grande cartello.
+
-Gli autisti possono pensare che stai aspettando l'autobus. Puoi evitare che ciò succeda utilizzando un grande cartello.
Nei paesi poveri quelli che si fermano potrebbero volere soldi in cambio di un passaggio.  
+
 
 +
-Nei paesi poveri quelli che si fermano potrebbero volere soldi in cambio di un passaggio.  
  
  
Riga 31: Riga 35:
  
 
'''Pro'''
 
'''Pro'''
Quasi sempre un posto sicuro ed asciutto.
+
-Quasi sempre un posto sicuro ed asciutto.
Sono spesso marcate sulle mappe e segnate con largo anticipo
+
 
La gente che si ferma percorre lunghe distanze
+
-Sono spesso marcate sulle mappe e segnate con largo anticipo
Alta percentuale di incontrare camionisti, famosi per la loro peculiarità di ricoprire tanti kilometri.
+
 
 +
-La gente che si ferma percorre lunghe distanze
 +
 
 +
-Alta percentuale di incontrare camionisti, famosi per la loro peculiarità di ricoprire tanti kilometri.
  
  
 
'''Contro'''
 
'''Contro'''
  
La gente che si ferma potrebbe essere del posto,
+
-La gente che si ferma potrebbe essere del posto,
Sono difficili da raggiungere dal centro città all'inizio del viaggio.
+
 
 +
-Sono difficili da raggiungere dal centro città all'inizio del viaggio.
  
  
Riga 59: Riga 67:
 
'''Pro'''
 
'''Pro'''
  
Il traffico rallenta e si ferma.
+
-Il traffico rallenta e si ferma.
In molti casi vi è visibilità e spazio sufficienti per far fermare le auto.
+
 
 +
-In molti casi vi è visibilità e spazio sufficienti per far fermare le auto.
  
 
'''Contro'''
 
'''Contro'''
  
Le strade con molto traffico sono molto grandi e solamente le macchine in prima fila possono vedervi (esempio: l'autostrade che escono da Parigi)
+
-Le strade con molto traffico sono molto grandi e solamente le macchine in prima fila possono vedervi (esempio: l'autostrade che escono da Parigi)
Potrebbe essere vietato ai pedoni e di conseguenza anche agli autostoppisti ma anche questo dipende dalle regole del paese in cui vi trovate e dalla vostra fortuna.
+
 
 +
-Potrebbe essere vietato ai pedoni e di conseguenza anche agli autostoppisti ma anche questo dipende dalle regole del paese in cui vi trovate e dalla vostra fortuna.
  
  

Versione delle 01:30, 29 dic 2014

Prendersi per decidere un buon posto per fare autostop rende le cose più sicure e semplici. Trovare un buon posto può qualche volta risultare difficile, è quindi un vantaggio essere famigliari con la zona in cui si viaggia. Se conosci la tua destinazione, prima di intraprendere il viaggio in strada, puoi controllare i posti consigliati su questa wiki oppure su internet, Google Maps incluso.

Ci sono dei posti generici per fare autostop. Come le stazioni di servizio, fermate degli autobus etc. La seguente pagina proverà a fornirvi delle conoscenze base sul dove fare autostop.


Fermate degli autobus

Le fermate degli autobus sono in alcuni casi gli unici posti dove poter fare autostop legalmente.


Pro


-E' un posto sicuro dove stare in piedi.

-E' un posto sicuro dove possono fermarsi gli autisti.

-E' spesso un posto asciutto in caso di maltempo.


Contro

-Gli autisti possono pensare che stai aspettando l'autobus. Puoi evitare che ciò succeda utilizzando un grande cartello.

-Nei paesi poveri quelli che si fermano potrebbero volere soldi in cambio di un passaggio.


Stazioni di servizio

Le stazioni di servizio sono un buon posto per chiedere un passaggio, specialmente sulle autostrade.


Pro -Quasi sempre un posto sicuro ed asciutto.

-Sono spesso marcate sulle mappe e segnate con largo anticipo

-La gente che si ferma percorre lunghe distanze

-Alta percentuale di incontrare camionisti, famosi per la loro peculiarità di ricoprire tanti kilometri.


Contro

-La gente che si ferma potrebbe essere del posto,

-Sono difficili da raggiungere dal centro città all'inizio del viaggio.


Rampe

Le rampe che conducono alle autostrade sono ottime, l'importante è che ci sia abbastanza spazio per fare si che il conduttore possa fermarsi. Un buon posto dove iniziare è proprio davanti al segno no pedoni.

L'importante è che vi assicuriate che ci sia abbastanza spazio per fare in modo che la macchina si fermi in sicurezza senza intasare il traffico o altro. La migliore ipotesi è un posto abbastanza grande che permetta anche ai camion di fermarsi. E' inoltre consigliabile di dare un'occhiata a Google Maps o Google Earth prima della vostra partenza. Google Maps Streetview può essere particolarmente utile nelle zone in cui è disponibile.


Pedaggi

I luoghi dove i conduttori si fermano per pagare possono essere posti molto buoni per ottenere un passaggio. Dal momento che tutto il traffico che si sta dirigendo verso di voi, può vedervi da debita distanza.

Pro

-Il traffico rallenta e si ferma.

-In molti casi vi è visibilità e spazio sufficienti per far fermare le auto.

Contro

-Le strade con molto traffico sono molto grandi e solamente le macchine in prima fila possono vedervi (esempio: l'autostrade che escono da Parigi)

-Potrebbe essere vietato ai pedoni e di conseguenza anche agli autostoppisti ma anche questo dipende dalle regole del paese in cui vi trovate e dalla vostra fortuna.


Fuori città

Prima o dopo una città è un buon posto per fare autostop. Solitamente quando c'e' il cambio di limite velocità.